Airbus, la sostituzione improvvisa del direttore commerciale Eric Schulz

Il direttore commerciale di Airbus, Eric Schulz,  in carica dal gennaio 2018, lascia l’incarico per “motivi personali”.

Eric Schultz direttore commerciale Airbus
Nella nota ufficiale, Airbus comunica che sarà sostituito da Christian Scherer che lascia l’incarico di CEO in ATR che ricopriva dal 2016.

E’ solo l’ultimo degli avvicendamenti in casa Airbus. Il primo a inizio dell’anno quando ha lasciato John Leahy per andare in pensione, era da tutti ritenuto il miglior venditore di aeroplani al mondo. Il costruttore europeo decise cosi di reclutare per la prima volta un direttore commerciale all’esterno e arriva, da Rolls Royce, Eric Schulz che aveva ottenuto successi importanti nelle vendite di motori.
Il nuovo arrivato si è trovato subito in un contesto difficile. Boeing potenziava la sua struttura commerciale e Airbus faceva i conti con un’ondata di partenze dal gruppo di leader storici, nel corso del 2018 vanno via il CEO dei velivoli commerciali Airbus, Fabrice Brégier, arriva Guillaume Faury, e Tom Enders, CEO Airbus Group, annuncia il non rinnovo del suo incarico.
I mesi dell’incarico di Schulz, coincidono con il ribaltamento dello scenario della competizione tra i due colossi mondiali dell’industria aeronautica che non si vedeva da molto tempo: Boeing con 581 ordini netti (738 prima di cancellazioni) supera Airbus che non va oltre 219 ordini netti (274 prima delle cancellazioni). A questo ritmo il costruttore europeo rischia nel 2018 di non mantenere il backlog con un numero di nuovi ordini almeno pari a quello delle consegne, sarebbe la prima volta dopo molti anni.
Airbus non va oltre la considerazione che le difficoltà commerciali sono conseguenze del persistere di ritardi nelle consegne dei velivoli, problemi imputabili ai suoi fornitori e soprattutto ai produttori di motori.
In questo contesto problematico arriva la decisione di affidare a Christian Scherer la direzione delle vendite. Anche se tedesco di nascita Scherer conosce bene la ” ditta”, avendo in essa fatta tutta la sua carriera, dal 1984. E’ ritenuto uno dei migliori conoscitori del mercato dell’aviazione civile, infatti, in Airbus, Christian Scherer fu sostituito da John Leahy quando passò alla guida di ATR, dove, però bisogna dire che durante la sua gestione non si èa registrata un’esaltante stagione commerciale.
Con la nomina di Christian Scherer, che riporterà direttamente a Tom Enders amministratore delegato del gruppo, Airbus comunque mette in campo nella competizione con Boeing la sua migliore risorsa su cui peseranno da subito notevoli responsabilità e aspettative.