Dema riparte dagli emirati. Annunciato accordo industriale con gli arabi di Strata

La società aeronautica napoletana ha reso noto di avere avviato un accordo di cooperazione con Strata Manufacturing.Strata Manufacturing

Strata è un’azienda emiratina controllata da Mubadala Investment che produce aerostrutture in composito per i grandi player aeronautici.

L’accordo, ha commentato Vincenzo Starace di Dema, consentirà a entrambe le aziende di crescere insieme e di alimentarsi reciprocamente dei punti di forza per fornire il miglior servizio possibile ai clienti finali su programmi nuovi e futuri.

Una buona nuova resa nota dall’azienda campana che dopo il passaggio del controllo del gruppo al fondo inglese Bybrook Capital è alla ricerca di opportunità di rilancio che gli consentono di superare la fase di difficoltà innescata negli ultimi anni dalla crisi dei rapporti con Leonardo.

L’intesa è stata firmata da Ismail Ali Abdulla amministratore delegato di Strata e da Vincenzo Starace, amministratore delegato di Dema. Nelle intenzioni delle due aziende l’accordo dovrebbe consentire a entrambe le società di trasferire conoscenze e scambiare servizi di produzione.

Strata ha uno stabilimento di produzione di aerostrutture in composito nel Parco aeronautico Nibras Al Ain e collabora con i più importanti produttori di aeromobili del mondo come Airbus, Boeing e Leonardo – Finmeccanica Divisione Aerostrutture e fornitore di primo livello di FACC AG, SAAB e S.A.B.C.A.

L’Amministratore Delegato di Strata, ha dichiarato: “Il settore aerospaziale è considerato uno dei più complessi e globalizzati del mondo”.”Stabilire partnership e stringere solide relazioni con aziende di spicco nel settore aerospaziale gioca un ruolo fondamentale nella solidificazione del nostro sistema di supply chain e nella nostra prossima fase di crescita “. Abdulla ha proseguito: “Siamo ansiosi di collaborare con Dema SpA e lavoreremo per esplorare anche altre opportunità in linea con le nostre strategie“.