La magistratura brasiliana ha bloccato l’accordo Boeing-Embraer

Una sentenza sospende con effetto provvisorio e  immediato l’alleanza di Embraer con il colosso americano.

Accordo Boeing EmbraerL’azione legale contro l’intesa era stata intrapresa da  4 parlamentari del partito dei lavoratori di sinistra, il tribunale federale di Brasilia ha valutato i contenuti dell’accordo tra le due aziende aeronautiche e ha deciso di fermare la creazione della joint-venture tra l’azienda statunitense e quella brasiliana.

L’accordo, secondo i magistrati, sarebbe negativo per l’azienda brasiliana perchè potrebbero esserci molte difficoltà di sopravvivenza nel futuro per Embraer, specialmente nel settore dell’aviazione civile. I giudici hanno ritenuto che Embraer non ha le garanzie e le condizioni necessarie per riuscire a competere con gli A-220 che Airbus ha recentemente acquisito da Bombardier.

Nei prossimo giorni sono attesse le reazioni del neo-presidente Jair Bolsonaro che si è detto favorevole alla jv e che ha un potere di veto nelle decisioni del costruttore aerenautico brasiliano.

Nella sua ordinanza, la magistratura ha sottolineato che “coinsiderando l’imminente periodo di vacanze della Giustizia a cui si deve aggiungere l’assunzione delle sue prerogative da parte del nuovo presidente (…) è raccomandabile evitare che eventuali atti concreti si realizzino in questo periodo creando una situazione eventualmente difficile da ribaltare”.
In base ad un accordo firmato dalle due compagnie, Boeing dovrebbe prendere il controllo delle attività civili di Embraer, formando una impresa valutata a 4.750 milioni di dollari, permettendole di competere con la europea Airbus nel segmento dei velivoli regionali.