Piaggio, rinviato l’incontro al Mise, assicurato il pagamento degli stipendi di novembre e dicembre

Incontro all’Unione degli Industriali di Savona, si sbloccano gli stipendi ma non la tredicesima.

Piaggio Savona Commissario “Accolgo positivamente la decisione – comunicata oggi dall’Unione Industriali di Savona al Ministero per lo Sviluppo Economico, in accordo con tutte le rappresentanze sindacalidi posticipare di una decina di giorni l’incontro originariamente fissato, prima dell’avvio dell’Amministrazione Straordinaria, per domani venerdì 7 dicembre presso lo stesso MISE”.

Il Commissario Straordinario di Piaggio Aerospace, Vincenzo Nicastro, lo comunica in una nota alla stampa dove si legge che “ questo mi consentirà fra l’altro di acquisire, in attesa del nuovo appuntamento, maggiori elementi di conoscenza sull’attuale situazione della società e poter così cominciare a programmare i primi interventi”.

La notizia buona che è emersa dall’incontro tra il commissario straordinario  ed i rappresentanti sindacali dei lavoratori avvenuto questa mattina nella sede dell’Unione Industriali di Savona è che gli stipendi di novembre e dicembre, un cifra che ammonta a circa 4 milioni, saranno pagati ai lavoratori appena possibile anche se resta la temporanea sospensione della tredicesima mensilità.

Il commissario Nicastro ha annunciato di aver “appena presentato al tribunale un’istanza per avere l’autorizzazione al pagamento. Appena tale autorizzazione arriverà, pagheremo gli stipendi di novembre e dicembre”.

Nicastro è stato nominato commissario due giorni fa, e il primo quadro della situazione che ha esposto : “la situazione è complessa, ci stiamo lavorando. Sono abituato a vedere il bicchiere mezzo pieno, speriamo di arrivare a riempirlo tutto. Piaggio ha un’importanza strategica a livello nazionale e perciò nella gestione della situazione occorre essere molto cauti. Soprattutto bisogna che chi di dovere (oltre al commissario) faccia quel che deve fare”.