I partner

Aeropolis

Posts Tagged: Additive manufacturing

Giuseppe Acierno: “I 25 giovani che verranno ammessi al master in Additive Manufacturing avranno sicuramente la possibilità d’inserimenti professionali semplificati”. Il master di II livello è per 25 posti, ed è stato promosso dal Distretto tecnologico aerospaziale (Dta) e dal Politecnico di Bari in collaborazione con Leonardo, Avio Aero, Eos, Sitael, Enginsoft, Novotech, Hb Technology e Umbra Group, le aziende che ospiteranno gli stage. Il corso prevede la frequenza obbligatoria e partirà a febbraio 2019 e le iscrizioni dovranno pervenire entro novembre 2018. Il conseguimento […]

La conferma che Airbus avrebbe deciso di accantonare il progetto del nuovo turboelica e di non partecipare allo sviluppo di un velivolo regionale è arrivata da Amburgo nel corso della consegna a Lufthansa del primo A320Neo ordinati dall’operatore tedesco. Il calo del prezzo del carburante impatterebbe fortemente anche sulla competitività dei velivoli regionali, in particolare dei turboelica rispetto a quelli motorizzazione a Jet.   ATR «potrebbe risentirne del vantaggio competitivo rispetto ai jet, ha detto Fabrice Brégier amministratore delegato di Airbus,  ma per adesso questo non […]

A Capua si faranno studi di aerodinamica, acustica e vibroacustica al decollo E’ senza dubbio il programma spaziale che più di tutti ha messo in evidenza la tecnologia italiana e la capacità del nostro paese di essere leader in un settore complesso e globale, come quello dello spazio. Stiamo parlando naturalmente del lanciatore europeo VEGA. Tuttavia quando si tratta di alta tecnologia non c’è mai il momento di riposare sugli allori, ma bisogna sempre guardare al prossimo obiettivo. E’ proprio in quest’ottica che AVIO, capocommessa […]

Da quest’anno il Premio Innovazione Finmeccanica, che da oltre un decennio il gruppo promuove internamente, apre le porte ai giovani universitari delle facoltà di ingegneria, matematica, fisica, informatica e chimica di tutti gli atenei italiani. Studenti, neolaureati e dottorandi potranno mettere in gioco la propria creatività e le proprie capacità innovative, mettendo alla prova le competenze acquisite in ambito accademico e confrontandosi con le sfide del mondo del lavoro.

Scroll To Top