UniNa Rocket. Gli studenti di Euroavia si cimentano con i razzi

Promosso da Euroavia Unina Rocket è il primo workshop sull’ingegneria aerospaziale, in particolare alla missilistica che prevede la progettazione, creazione e lancio di razzi.

I 30 partecipanti sono divisi in 6 team e costruiranno un razzo che sarà lanciato nella manifestazione conclusiva all’aerosuperfice di Vitulazio in provincia di Caserta.

Il giorno 7 aprile la sessione di apertura nelle sale dell’Università di San Giovanni a Teduccio con l’introduzione all’evento del presidente di Euroavia Napoli Gian Marco Valletta. Tra gli intervenuti il professor Savino, del Dipartimento Spaziale dell’Università Federico II, Maurizio De Nino di Digitalcomedia e Antonio Ferrara di Aeropolis.
Il corso prevede lezioni di teoria del rocketry di base, analisi

aerodinamica, stabilità e traiettoria e alcuni suggerimenti sui motori,

l’hardware e la programmazione.
Nelle sessioni successive il 13 aprile è previsto un corso su progettazione di razzi, utilizzando il software Open Rocket, un programma user-friendly pensato per essere utilizzato da tutti per supportare lo sviluppo di un razzo, dimensionandone le parti e calcolando i parametri di movimento (traiettoria, velocità e accelerazione).
Le squadre riceveranno le cose per creare il razzo seguendo il progetto precedentemente fatto con Open Rocket
Il giorno 15 aprile è previsto il lancio del velivolo realizzato dal team dei concorrenti di Euroavia, il razzo sarà supervisionato da un aeromodellista professionista che verificherà gli standard ENAC.