I partner

Aeropolis

Posts Tagged: ATR 72-600

Il costruttore di Tolosa annuncia ordini prima del salone Internationale dell’aeronautica di Londra. Il Chief Executive Officer di ATR,  Christian Scherer, ha dichirato che la vendita del velivolo con la nuova tecnologia ClearVision non solo conferma la versatilità e l’efficienza operativa dei turboelica della serie -600, ma afferma anche il valore della politica di continuo sviluppo del costruttore di Tolosa. ATR, con il recente ordine di un velivolo ricevuto dalla compagna del Regno del Bhutan, nel corso del 2018 ha venduto 24 velivoli, consegnandone finora […]

Che fine ha fatto l’ordine annunciato ad agosto del 2017 della compagnia americana Silver Aiways? Che l’ordine non fosse riportato dalla tabella pubblicata dal costruttore di Tolosa, lo avevamo rilevato nel precedente articolo sui dati commerciali ufficiali del 2017 resi pubblici dal costruttore aeronautico.La stampa di orientamento finanziario in un pezzo diffuso, in questi minuti, rende noto che  ATR ha firmato in queste ore il primo ordine del 2018 con un’aerolinea in Florida, Silver Airways. L’aerolinea avrebbe sottoscritto un ordine per 20 aerei della serie […]

Una compagnia indiana finalizza l’ordine per 25 più 25 opzioni del turboprop Q400 di Bombardier. Sarà SpiceJet la prima compagnia aerea del mondo a operare con un turboprop a 90 posti. La configurazione scelta dall’operatore è la nuova versione a 90 posti in singola classe del Q400, non ancora certificata, per cui il programma di consegna non è ancora stato specificato. Com’è noto il costruttore canadese per posizionare il suo turboelica Q400 da 74 posti nella fascia dei velivoli da 90 posti e intercettare la […]

Lo scenario del mercato mondiale dei turboprop regionali potrebbe subire un notevole scossone se diventassero fatti concreti le affermazioni di Christian Scherer, CEO di ATR, che – a suo dire – punterebbe anche su altri costruttori oltre a Pratt & Whitney per una possibile rimotorizzazione del turboelica italo-francese. Negli ultimi mesi l’azienda di Tolosa ha rivisto molti dei rapporti con i fornitori e recentemente ha sostituito un sistema di condizionamento dell’Honeywell a favore di un fornitore francese Toulouse Liebherr Aerospace. La strategia dei  costruttori aeronautici […]

Aeropolis Parla il nuovo Amministratore Delegato di ATR Christian Scherer. Il manager affronta a tutto campo il tema del futuro del turboelica franco italiano:  il mercato, i futuri investimenti, il rapporto con i fornitori,la rimotorizzazione e un nuovo progetto di velivolo. L’Ad di ATR  ritiene il programma troppo ‘francofono’,  inadeguato  l’assetto societario e non teme il possibile controllo societario da parte dell’italiana Leonardo, ne ritiene possibile lo spostamento della produzione del velivolo in Italia. Nell’intervista rilasciata al quotidiano francese La Tribune il manager  sintetizza la […]

Ripartono le vendite del turboelica italo francese. Nuovi ordini da operatori sudamericani. Sommando gli ultimi aerei venduti in Sudamerica con gli undici ordini in portafoglio, si ristabiliscono le distanze tra ATR e il concorrente Bombardier che dichiara ordini per diciannove Q400. Si avvicina per ATR l’obiettivo di sessanta vendite per il 2016 se entro l’anno si firma l’accordo definitivo per le venti macchine all’Iran. Gli aerei previsti nei due ultimi ordini sono destinati a due operatori sudamericani, controllati dalla finanziaria sudamericana Synergy Aerospace, la messicana […]

Binter firma contratto per 6 nuovi aerei Quest’anno è stato finora avaro per le vendite del turboelica franco italiano, per cui è di rilievo l’ordine di sei ATR 72-600 dell’operatore spagnolo Bindir che raggiunge 18 ATR in flotta, e prevede la sostituzione dei restanti 14 ATR 72-500 con la versione -600 allestita con più moderni standard di comfort e con maggiore efficienza operativa. “Siamo lieti che Binter, un vettore spesso premiato per la qualità del servizio ha rinnovato la sua fiducia in ATR 72-600”, ha detto […]

Il 2016 non è stato finora un buon anno per il turboelica italo francese, al Salone di Farnborough per la prima volta il carnet era vuoto e i primi ordini sono arrivati solo a settembre, il dossier del programma del nuovo regionale è ancora impantanato e l’unico concorrente, il Q400 di Bombardier, pare ritrovare spazi in un mercato che per una complessità di motivi, vede un consistente ridursi degli ordini. La notizia che potrebbe scuotere questa “bonaccia” e far ripartire l’interesse delle compagnie aeree per […]

Scroll To Top